TC.961901-Alessandro Spazzoli-L’occidente nel labirinto, Musica da Camera per i testi teatrali di Andrea Panzavolta-Paolo Chiavacci, violino e viola · Yuri Ciccarese, flauto e flauto in sol · Marina Maroncelli, soprano · Filippo Pantieri, pianoforte e clavicembalo · Margherita Pieri, soprano

Clicca l'immagine per ingrandire
TC.961901

17.69 €

Loading Updating cart...
Consegna gratuita per ordini oltre 50 €. Consegna con posta prioritaria o corriere espresso. Per informazioni rivolgersi a info@tactus.it

Alessandro Spazzoli (1964)
L’occidente nel labirinto
Musica da Camera per i testi teatrali di Andrea Panzavolta

È interessante notare come i testi di Andrea Panzavolta divengano musica, come essi cioè vengano tradotti in musica. Non si tratta tuttavia di una rappresentazione delle parole in musica, poiché il lavoro di Alessandro Spazzoli non ha alcun intento descrittivo e non vuole creare alcuna corrispondenza tra motivi o accordi da un lato e oggetti, emozioni e concetti dall’altro. Più profondo è il rapporto che si instaura tra le due arti, un legame che riguarda la loro struttura, le domande che pongono, le loro relazioni con la storia del materiale e del pensiero. Teatro e musica sembrano essere per Panzavolta e Spazzoli non un modo per scappare dal reale, ma per rapportarsi con esso, per interpretarlo. Una simile prospettiva mette sempre in relazione passato e presente, cercando di dare una lettura attuale a testi, personaggi o tecniche che hanno rivestito una grande importanza per la nostra cultura. In questo profondo legame risiede il significato della traduzione in musica di queste tre piéce: esso va a cercare il senso più intimo dei testi, un senso che è iscritto nella storia dei materiali e che ci racconta problematiche ancora attuali.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.961901
Compositore: Alessandro Spazzoli (1964)
Esecutori: Paolo Chiavacci, violino e viola · Yuri Ciccarese, flauti · Marina Maroncelli, soprano · Filippo Pantieri, pianoforte e clavicembalo · Margherita Pieri, soprano
Edizione: Maggio 2014
Nota: World Premiere Recording
Testi: Alessandro Spazzoli (1964)