Clicca l'immagine per ingrandire
TC.530003

17.69 €

Petro Paulo Borrono (1536), Francesco da Milano (1497-c. 1543), Marcho da Laquila (XVI sec.), Alberto da Mantua (c. 1480-1551)
Intabolatura de leuto de diversi autori, Milano, Antonio Casteliiono, 1536

L’antologia di Antonio Castiglione (Casteliono), stampata per liuto a Milano nel 1536, rappresenta uno degli importanti documenti dell’epoca che testimoniano quanto stesse divenendo importante la fama e l’uso di questo strumento – il primo in assoluto a cui vennero dedicate le intavolature – dando inizio a quella diffusione ad uso ‘domestico’ della musica che vedrà la fortuna dei principali stampatori del Cinquecento e del Seicento. L’abilità e la conoscenza della prassi esecutiva del liutista Paolo Cherici – già protagonista dell’interpretazione delle musiche del bresciano Vincenzo Capirola (TC.470301) – ci rivelano in tutta la sua freschezza questo spaccato musicale del rinascimento italiano, attraverso le sonorità e i timbri del liuto e della vihuela.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.530003
Compositore: Petro Paulo Borrono (1536), Francesco da Milano (1497-c. 1543), Marcho da Laquila (XVI sec.), Alberto da Mantua (c. 1480-1551)
Esecutori: Paolo Cherici, liuto e vihuela
Edizione: Settembre 2018
Testo Musicologico: Pinuccia Carrer
Nota: World Premiere Recording