Clicca l'immagine per ingrandire
TB.751903

10.07 €

Antonio Salieri (1750-1825)
Ouvertures, Scherzi, Divertimenti

Il catalogo della musica strumentale di Antonio Salieri (Legnago, presso Verona 1750 - Vienna 1825) non è vastissimo, essendo il mondo del melodramma quello più attivamente e genialmente vissuto dal compositore italiano che a Vienna - come diceva scherzando Beethoven, suo allievo - era diventato il papa della musica. Già note per incisioni discografiche non solo alcune fra le più brillanti «sinfonie avanti l’opera», ma anche le due sinfonie in Re (Veneziana e Onomastico) insieme alla monumentale serie di 24 variazioni per violino, arpa e orchestra sul tema della Follia di Spagna, al doppio concerto per flauto, oboe ed orchestra, al triplo concerto per violino, oboe, violoncello e orchestra, ai due concerti per pianoforte (in Do e Si bemolle), alle serenate per fiati, alla musica per balletto, al misterioso ed affascinante ottetto di fiati Armonia per un Tempio della Notte, di ispirazione massonica. Tutto sommato un rispettabile manipolo di partiture consegnate all’ascolto contemporaneo - ad eccezione delle musiche per balletto, ancora in massima parte da rivedere e da riscoprire. Vi è infine il piccolo gruppo dei lavori più strettamente cameristici, nel quale spiccano una sonata per pianoforte recentemente riveduta da Joerg Demus, un’altra sonata stampata a Vienna, sei piccoli pezzi per chitarra, una Picciola serenata d’Ant. Salieri (Milano 1778) per quintetto d’archi, un quintetto di fiati scritto a Roma per il senatore principe don Abondio Rezzonico.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TB.751903
Compositore: Antonio Salieri (1750-1825)
Esecutori: Paolo Pollastri, oboe
Quartetto Amati
Edizione: Aprile 2014
Testo Musicologico: Carlo Bologna
Nota: Tactus Serie Bianca
Registrazioni Storiche