Clicca l'immagine per ingrandire
TC.740206

17.69 €

Luigi Boccherini (1743-1805)
Concerti per violoncello e Sinfonie

Nato col violoncello in mano in una famiglia di musicisti, Boccherini apprese la tecnica strumentale dal padre e in breve divenne uno dei più grandi virtuosi del suo tempo. A soli 14 anni si era fatto notare a Vienna per le sue prodezze esecutive, e poi aveva girato l’Europa assieme ai violinisti Filippo Manfredi e Pietro Nardini e al violista Giuseppe Cambini, formando il primo e più celebre quartetto della storia. Composizione e pratica strumentale andarono di braccetto per il periodo ‘italiano’ della sua vita, con una produzione cospicua di opere da camera e sinfonie. Ma è col definitivo trasferimento di Boccherini alla Corte spagnola, raccolta attorno alla figura del principe ereditario Don Carlos, violinista dilettante, e all’infante Don Luis, fratello di re Carlo III (e successivamente nelle dimore di alcuni grandi del regno come i duchi d’Alba e i conti-duchi Benavente-Ossuna, benemerite figure di mecenati della musica) che il genio di Boccherini ebbe modo di palesarsi con tutta la sua forza, donando al mondo una sterminata produzione musicale

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.740206
Compositore: Luigi Boccherini (1743-1805)
Esecutori: Franco Maggio Ormezowsky, violoncello · Ensemble Respighi · Federico Ferri, direttore
Edizione: 2007
Nota: 5 Stelle A di Amadeus