Clicca l'immagine per ingrandire
TC.640001

17.69 €

Andrea Falconieri (1585-1656)
Filippo Coppola (1628-1680)
Il Seicento Italiano «alla Spagnuola»

Andrea Falconieri e Filippo Coppola, che gli succedette nel ruolo di maestro della Reale Cappella Musicale di Napoli nel 1656, sono i protagonisti di questa pittoresca antologia di balli, ciaccone, follie e passacaglie, in cui gli autori, omaggiando l’arte musicale iberica (da cui derivano molte forme di danza), ‘mettono in scena’ composizioni dal gusto squisitamente teatrale, che hanno per protagonisti sia personaggi e situazioni tratti dalla mitologia greca (il Ratto di Proserpina), sia diavoli e spiriti del mondo degli inferi. L’utilizzo di testi in un’improbabile e maccheronica lingua spagnola, contribuisce a creare uno zibaldone di colori e chiaroscuri tipici del primo barocco: il periodo in cui tinte e sfumature creano quel timbro che è tanto importante quanto il composto musicale che riveste. Interpreti di grande freschezza esecutiva e attenzione alla prassi esecutiva dell’epoca sono la Cappella Musicale di San Giacomo Maggiore di Bologna e il coro dell’Accademia dello Santo di Ferrara.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.640001
Compositore: Andrea Falconieri (1585-1656)
Filippo Coppola (1628-1680)

Esecutori: Coro Polifonico Santo Spirito
Cappella Musicale di S. Giacomo Maggiore
Roberto Cascio, direttore
Edizione: Luglio 2016
Testo Musicologico: Roberto Cascio
Nota: World Premiere Recording (Tracks 2, 3, 5, 6, 9, 10, 20, 24)
Strumenti Storici
Testi: Andrea Falconieri (1585-1656)
Filippo Coppola (1628-1680)