Clicca l'immagine per ingrandire
TC.810202

17.69 €

Antonio Bazzini (1818-1897)
Quartetti per archi n. 1 [WoO] e n. 3 op. 76

Antonio Bazzini, violinista e compositore, nacque a Brescia l’11 marzo 1818 e morì a Milano il 10 febbraio del 1897. Iniziò lo studio del violino a otto anni con Fausto Camesani (o Camisani), a 13 anni pubblicò la sua prima composizione a 17 anni fece eseguire al teatro di Brescia sei Sinfonie a grande orchestra. Nel 1836 a 18 anni fece un’audizione da Paganini il quale lo incoraggiò ad intraprendere la carriera di concertista. Da allora i successi furono innumerevoli. Diede concerti in Germania, Italia, Francia, Spagna, Danimarca, Inghilterra e Belgio. Conobbe molti compositori coevi come Robert Schumann il quale lo elogiò dicendo: «Da anni nessun virtuoso mi ha dato una gioia così intima e momenti così piacevoli e felici, come Antonio Bazzini. Mi pare ch’egli sia conosciuto troppo poco, e anche qui non sia stato degnamente apprezzato nel grado ch’egli merita». Il Quartetto Bazzini ci propone in questo cd i quartetti n. 1 (senza numero d’opera) e il n. 3 op. 76. Ascoltando queste due opere si può comprendere e apprezzare la sapienza compositiva di Bazzini, le parti solistiche per tutti gli archi sono distribuite in modo abile, si avvertono influenze della musica strumentale francese e tedesca poi filtrate dal suo genio creativo mai scontato e riconoscibile.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.810202
Compositore: Antonio Bazzini (1818-1897)
Esecutori: Quartetto Bazzini
Lino Megni · Daniela Sangalli, violini
Marta Pizio, viola · Fausto Solci, violoncello
Edizione: Settembre 2018
Testo Musicologico: Fausto Solci