Clicca l'immagine per ingrandire
TC.890001

17.69 €

Ernesto Cavallini (1807-1874), Domenico Scarlatti (1685-1757), Raffaele Gervasio (1910-1994), Valentino Bucchi (1916-1976), Henghel Gualdi (1924-2005), Giuseppe Gherardeschi (1759-1815), Guglielmo Cappetti (1875-1918), Bernardino Lanzi (seconda metà XIX sec. – prima metà XX sec.)
Il Clarinetto tra Ottocento e Novecento dal solo al quartetto

L’esplorazione del repertorio clarinettistico tra Ottocento e Novecento è la chiave di questo cd presentato dallo Stark Quartet, in cui i quattro musicisti si destreggiano tra virtuosismi e afflati melodici suddivisi tra vari organici. La variegata panoramica di compositori risulta sia sorprendente, ad esempio per l’inattesa presenza di un autore come Giuseppe Gherardeschi, noto per la composizione organistica di stile puramente ottocentesco, sia rilevante, per l’importanza di altri come Ernesto Cavallini (definito «il Paganini del clarinetto»), fino ad arrivare ai contemporanei Valentino Bucchi, con il suo importantissimo concerto per clarinetto solo, ed Henghel Gualdi, pioniere del clarinetto jazz in Italia.