Clicca l'immagine per ingrandire
TC.960003

17.69 €

Massimiliano Messieri (1964) · Carlo Tenan (1979)
Mario Pagotto (1966) · Francesco Pavan (1975)
Nicola Baroni (1959) · Claudio Scannavini (1959)
Musica per quartetto d'arpe

Non esiste strumento così fortemente evocativo di preistorie imperscrutabili, civiltà remote, mitologie ancestrali come l’arpa. Posta in modo così apodittico è un’asserzione assolutamente discutibile. Ma è per l’appunto questa opinabilità che racchiude la materia fertile, da cui scaturisce l’impulso a indagare il senso possibile incorporato in questa manciata di nuove composizioni per arpa, anzi per quartetto d’arpe, il che qualifica ulteriormente questa impresa discografica: sette composizioni originali, appositamente commissionate e registrate in prima assoluta. Le nuove musiche sono eseguite da Adria Harp Quartet, ensemble nato e cresciuto proprio con la specifica peculiarità dello studio dell’interpretazione di nuove composizioni dello scenario italiano contemporaneo, con il chiaro intento di ricercare con tutti i mezzi messi a disposizione dai nuovi linguaggi (supporti elettronici ed interattivi affiancano le più recenti tecniche esecutive escogitate per l’arpa), percorsi ancora inesplorati, avvalendosi delle distintive caratteristiche timbriche di questo affascinante strumento.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.960003
Compositore: Massimiliano Messieri (1964) · Carlo Tenan (1979)
Mario Pagotto (1966) · Francesco Pavan (1975)
Nicola Baroni (1959) · Claudio Scannavini (1959)

Esecutori: Adria Harp Quartet
Cristiana Passerini · Cristina Centa · Angelica Ferrari, arpe
Nicola Vendramin, arpa e flauto
Edizione: Aprile 2018
Testo Musicologico: Giordano Montecchi
Nota: World Premiere Recording