Clicca l'immagine per ingrandire
TB.570001

10.07 €

HEINRICH SCHEIDMANN (1596-1663), ANTHONI VAN NOORDT (1620-1675), JAN PIETERSZOON SWEELINCK (1562-1621), SAMUEL SCHEIDT (1587-1654)
The Ahrend & Brunzema Organ of the Amsterdam’s Oude Kerk

I rapporti tra Olanda e Italia sono assai facilmente documentabili. I musicisti olandesi avevano una lunga tradizione di viaggi verso sud e durante tutto il XVII secolo le più recenti stampe musicali pubblicate a Venezia o Bologna erano in breve disponibili anche ad Amsterdam; ancora, sebbene solo negli ultimi decenni di insegnamento di Sweelinck, fu attraverso Amsterdam che la scuola organistica tedesca poté avere la sua decisiva influenza più a sud. Questo CD può essere visto alla luce di queste relazioni tra nord e sud. La musica è stata scritta da compositori del nord, tutti ugualmente influenzati dal sud. Ma l’interazione tra questi percorsi è molto più complessa e molto più interessante. Ascoltiamo, infatti, Gustav Leonhardt, un maturo maestro, che, olandese, fu il primo in Europa a riscoprire la musica di Frescobaldi e dei suoi contemporanei. A lui si affianca Matteo Imbruno, un giovane italiano affascinato fin dai suoi esordi dall’Olanda e da una professione così squisitamente olandese, quale l’organista. L’organo suonato da entrambi è un’importante ricostruzione di uno strumento storico, prodotto dell’esperta organaria olandese, in cui convergono molte scuole europee. La musica di questa registrazione si concentra attorno a Jan Pieterszoon Sweelinck, i suoi allievi e la Oude Kerk, la chiesa nella quale Sweelinck fu organista per più di quarant’anni.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TB.570001
Compositore: HEINRICH SCHEIDMANN (1596-1663), ANTHONI VAN NOORDT (1620-1675), JAN PIETERSZOON SWEELINCK (1562-1621), SAMUEL SCHEIDT (1587-1654)
Esecutori: Gustav Leonhardt, Matteo Imbruno
Edizione: Giugno 2012
Nota: NUOVA EDIZIONE TACTUS SERIE BIANCA - NEW TACTUS WHITE SERIES EDITION