Clicca l'immagine per ingrandire
TC.800007

17.69 €

Giovanni Gonella (1804-1854), Michele Fusco (1770c.-1828), Giovanni Stefano Masala (1787-1819), Anonimo (XIX secolo), Francesco Vegni (1787-1819), Nicolò Oneto (1801-1872), Giovanni Battista Dessy (1834-1918), Antonio Porcile (?-1888), Priamo Gallisay (1853-1930)
Musica d’organo nella Sardegna dell’Ottocento

Dotata di raffinate doti tecniche e musicali, la giovanissima organista cagliaritana Francesca Ajossa è protagonista di questo cd dedicato interamente alla musica dell’Ottocento in Sardegna; in questa terra unica, così particolare per la sua bellezza e per la storia millenaria che la contraddistingue, la musica ha sempre occupato un posto di rilievo. Le poche fonti rimaste a testimoniare la letteratura organistica dell’epoca, ci mostrano la singolare fusione tra gli influssi provenienti dall’Italia settentrionale, in particolare dalla scuola organaria lombarda e piemontese – che attecchì maggiormente nei grandi centri urbani – e l’antica tradizione popolare sarda (tramandata oralmente), che nel territorio rurale al di fuori delle città permeava in maniera consistente la musica da chiesa. Il cd può essere considerato un’integrale della musica di tutto l’Ottocento sardo, in quanto non sono state trovate altre fonti a stampa o manoscritte, e lo strumento utilizzato è l’organo Piacentini- Battani del 1885 della Chiesa del Santo Sepolcro in Cagliari.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.800007
Compositore: Giovanni Gonella (1804-1854), Michele Fusco (1770c.-1828), Giovanni Stefano Masala (1787-1819), Anonimo (XIX secolo), Francesco Vegni (1787-1819), Nicolò Oneto (1801-1872), Giovanni Battista Dessy (1834-1918), Antonio Porcile (?-1888), Priamo Gallisay (1853-1930)
Esecutori: Francesca Ajossa, organo
Edizione: Giugno 2017
Testo Musicologico: Roberto Milleddu
Nota: World Premiere Edition
Organo Piacentini Battani 1885, Chiesa del Santo Sepolcro, Cagliari