Clicca l'immagine per ingrandire
TC.871901

17.69 €

Rosario Scalero (1870-1954)
Opere per violino e pianoforte

Spesso la musica e la sua storia mette di fronte l’appassionato a nomi tutt’altro che noti, esigendo da parte dell’ascoltatore qualcosa di più di un semplice ascolto, ma l’attenzione a qualcosa di completamente nuovo che, paradossalmente, proviene proprio da un passato spesso glorioso e che il tempo o «la scopa del tempo» per utilizzare un termine più Dahlahusiano, ha portato inesorabilmente via. Ne sa sicuramente qualcosa il compositore piemontese Rosario Scalero, violinista, compositore e didatta. Lo stupore che riaccompagna queste (ri)scoperte è poi quasi sempre pari alla voglia di addentrarsi maggiormente nella vita dell’autore che diventa, come è successo in passato, a volte oggetto di culto e accesi dibattiti. Per quanto quest’ultimo punto potrebbe non accadere nel caso di Scalero, è indubbio il grande interesse che quest’autore va a suscitare ad un primo ascolto, anche condotto in maniera non approfondita.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.871901
Compositore: Rosario Scalero (1870-1954)
Esecutori: Mauro Tortorelli, violino
Angela Meluso, pianoforte
Edizione: Febbraio 2014
Testo Musicologico: Edmondo Filippini
Nota: World Premiere Recording