Clicca l'immagine per ingrandire
TC.616901

17.69 €

Barbara Strozzi (1619-1677)
Ariette a voce sola Op. 6, 1657

Barbara Strozzi ebbe la fortuna nascere, nel 1619 a Venezia, in un mondo ricco di creatività, fermento intellettuale e libertà artistica. Divenne nota come compositrice e cantante pubblicando otto raccolte di musica vocale (125 cantate da camera) senza l’appoggio della Chiesa o il patronato di una casa nobile. I suoi lavori furono inclusi in importanti raccolte pubblicate in Europa e Inghilterra. Morì a Padova, nel 1677. Figlia adottiva di Giulio Strozzi, era molto probabilmente sua figlia naturale; per promuoverei suoi spettacoli, il poeta fondò nel 1637 l’Accademia degli Unisoni. Le pochissime informazionibiografiche sulla vita privata di Barbara delineano la personalità di una donna di straordinario talento,bellezza, intelletto e capacità imprenditoriale. L’opera 6, pubblicata a Venezia nel 1657, include cantateed arie strofiche. Le composizioni denotano l’influenza di Claudio Monteverdi e sono caratterizzateda grande espressività basata sulla forza della musica che sempre sottolinea e amplifica le emozionitrasmesse dal testo. Il programma dedicato alle Ariette è arricchito da brevi brani per clavicembalo solo. Le introduzioniclavicembalistiche alle ariette sono tratte dal manoscritto seicentesco Chigi Q.IV. 27, conservato allaBiblioteca Vaticana in Roma. Nel manoscritto si trovano una serie di preludi anonimi, con una scritturacompositiva che ricorda quella di Barbara Strozzi.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.616901
Compositore: Barbara Strozzi (1619-1677)
Esecutori: Tadashi Miroku, controtenore · Silvia Rambaldi, clavicembalo
Edizione: Giugno 2011
Nota: WORLD PREMIERE RECORDING
Testi: Barbara Strozzi (1619-1677)