Clicca l'immagine per ingrandire
TC.791302

17.69 €

Antonio Maria Musilli (1792-1880)
Opere per organo

Riscoprire e riproporre all’attenzione pubblica la pregevole opera organistica di Antonio Maria Musilli, è stata un’ operazione culturalmente assai significativa, in quanto arricchisce indubbiamente il panorama musicale umbro risorgimentale. La nota e molteplice attività organaria umbra dell’epoca (Morettini, Martinelli, ecc.) non sempre trovava il corrispettivo in una specifica produzione musicale locale; detto rilievo sembrerebbe comunque confutato da recenti scoperte musicali nel settore specifico tra le quali, ad esempio, quella in questione. Dal corpus delle composizioni organistiche del Musilli, si evince un’estrema versatilità stilistica, che, inserendosi in un tradizione ben consolidata, viene rivissuta e fatta propria in modo originale dal musicista, che rifuggendo da qualsiasi stereotipia, si impone per la sua verve, per la sua vena melodica fluente, briosa, per la varietà ritmica, nonché per la maestria nella diminuzione ornamentale e nella varietà delle soluzioni armoniche adottate; nondimeno è evidente un tipo di scrittura sempre alla ricerca di figurazioni estremamente variegate.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.791302
Compositore: Antonio Maria Musilli (1792-1880)
Esecutori: Alessandro Bianconi, organo
Edizione: Maggio 2013
Testo Musicologico: Giuseppe Magrino, Alessandro Bianconi.
Nota: Collana Archivio Basilica Papale of S. Francesco - Assisi (PG).
Organo Francesco Polinori, 1763 - S. Francesco, Città di Castello (PG).
Organo Angelo Morettini, 1848 - S. Nicolò di Celle (PG).