Clicca l'immagine per ingrandire
TC.841902

17.69 €

GIOVANNI SGAMBATI (1841-1914)
Opera omnia per pianoforte Vol. II

Sebbene oggi sia finito ai margini del grande repertorio concertistico, Giovanni Sgambati fu uno dei pianisti italiani di maggior talento della seconda metà del XIX secolo, mettendosi in evidenza come enfant prodige all’età di appena sette anni, perfezionando i suoi studi con Franz Liszt e stringendo amicizia con Richard Wagner, che lo apprezzò al punto di aiutarlo a fare stampare le sue prime composizioni e a sollecitarlo a mettere in musica – peraltro senza successo – il Nerone di Pietro Cossa. Il secondo volume di questa serie di grandissimo interesse della Tactus consente di gettare luce su un ambito ancora poco conosciuto del panorama musicale italiano del XIX secolo, vale a dire quello che non faceva capo al melodramma. Ne è protagonista Francesco Caramello, pianista di grande talento ed ecletticità, che riesce a esprimere nel modo migliore l’originalissima scrittura di Sgambati, che nella Benedizione nuziale composta per gli sponsali del futuro Vittorio Emanuele III ed Elena di Montenegro riuscì a far coesistere in maniera del tutto convincente lo stile austero e solenne di Palestrina con quello proiettato nel futuro di Wagner e gli slanci visionari delle ultime audacissime opere di Liszt. Una serie da non perdere assolutamente di vista.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.841902
Compositore: GIOVANNI SGAMBATI (1841-1914)
Esecutori: Francesco Caramiello, pianoforte
Edizione: Novembre 2010