Clicca l'immagine per ingrandire
TC.672244

17.69 €

Antonio Vivaldi - Adriano Guarnieri
Le Quattro Stagioni

Le Stagioni sono i primi quattro, e fin dal Settecento i più celebri, dei dodici concerti del Cimento dell’Armonia e dell’Invenzione op. VIII, pubblicati ad Amsterdam nel 1725, ma composti probabilmente intorno al 1720. Sappiamo assai poco della loro genesi e delle circostanze che portarono Vivaldi a collegare la musica di ogni stagione ai versi di un sonetto stampato all’inizio e ripetuto verso per verso all’interno della partitura, con dettagliati riferimenti. Non conosciamo neppure l’anonimo autore dei quattro sonetti, che data la loro modesta genericità e lo stretto rapporto con la musica potrebbero essere dello stesso compositore. I SONETTI DELLE STAGIONI Una circostanza occasionale, la richiesta della veneziana Accademia di San Rocco, ha inizialmente spinto Adriano Guarnieri nel 2002 a confrontarsi con la Primavera, che è poi divenuta per il punto di partenza per Stagioni (commissionato dall’Ensemble Respighi diretto da Federico Ferri, che lo ha presentato in prima esecuzione a Bologna il 27 novembre 2003, con Annamaria Morini, flauto e Marco Rogliano, violino), l’inizio di un percorso in cui il rapporto con Vivaldi si viene gradualmente trasformando nella direzione di una crescente autonomia: si potrebbe dire, un percorso dal ripensamento di Vivaldi a Guarnieri.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.672244
Compositore: Antonio Vivaldi - Adriano Guarnieri
Esecutori: Marco Rogliano: violino-Annamaria Morini: flauti
Edizione: Settembre 2005
Nota: Le Stagioni di Adriano Guarnieri