TC.692003 – GIUSEPPE TARTINI – Sonate a tre – “La Magnifica Comunità”

Generalmente trascurate dagli studiosi e dagli esecutori in quanto relegate al rango di produzione «minore», le sonate a tre di Giuseppe Tartini si rivelano all'interprete e all'ascoltatore come brani di interesse tutt’altro che scarso, sia se considerate all'interno dello sviluppo storico in Italia di questo genere strumentale durante il Settecento, sia se rapportate alla ben più conosciuta serie di concerti e sonate per violino che il musicista – nato a Pirano d'Istria nel 1692 e morto a Padova nel 1770 – compose durante i suoi quasi ottant'anni di vita.
Il numero di lavori scritti per tre parti strumentali è di circa quaranta, come risulta dal catalogo tematico redatto da Paul Brainard , che resta principale punto di riferimento anche per la classificazione dei singoli brani.
A parte il caso isolato di un'unica sonata (in fa maggiore, Brainard F1), preservata in fonte manoscritta autografa che, peraltro, combina movimenti appartenenti, in altre fonti, a tre diverse sonate, l'intero corpus è stato tramandato in manoscritti non autografi e, parzialmente, in alcune edizioni apparse tra il 1749 e il 1756 a Parigi, Amsterdam e Londra .
Le diverse redazioni dei medesimi brani riportate dalle varie fonti non consentono di stabilire una priorità d'importanza all'interno di queste ultime e lasciano dunque ipotizzare che nessuna stabile tradizione fosse stata raggiunta al tempo della loro circolazione.
Tuttavia la raccolta contenuta nel manoscritto 1906 dell'Archivio Musicale della Capella Antoniana a Padova, è quella in cui sono presenti quasi tutte le sonate a tre finora attribuite a Tartini; si tratta della fonte di proporzioni più ampie e include anche alcuni lavori non presenti altrove.
Di qui la scelta di servirsi di questa raccolta per l'esecuzione delle sonate contenute nel presente compact, eccezion fatta per quella in re maggiore, Brainard D11, per la quale è stata seguita la versione apparsa a stampa a Parigi nel 1749 , dove il brano appare composto di tre, anzichè due, movimenti.

Cod.: TC.692003
Total Lenght: (English) 00:58:03
Edition: September 2005
Historic period: (English) Baroque
Composer: Giuseppe Tartini (1692-1770)
Composer: (English) Tartini Giuseppe
Performers: Enrico Casazza: violino barocco (V.Sannino 1915 copia Stradivari), Isabella Longo: violino barocco (F. Simeoni 1997 copia Balestrieri XVIII secolo), Marcello Scandelli: violoncello barocco (Anonimo del XVIII sec), Giorgio Cerasoli: clavicembalo (F.Gazzola 1992)
Ensemble: (English) “La Magnifica Comunità”
Director: (English) Enrico Casazza
Durata Totale: 00:58:03
Edizione: Settembre 2005
Periodo Storico: Barocco
Compositore: Giuseppe Tartini (1692-1770)
Esecutori: Enrico Casazza: violino barocco (V.Sannino 1915 copia Stradivari), Isabella Longo: violino barocco (F. Simeoni 1997 copia Balestrieri XVIII secolo), Marcello Scandelli: violoncello barocco (Anonimo del XVIII sec), Giorgio Cerasoli: clavicembalo (F.Gazzola 1992)
Direttore: Enrico Casazza
Organico: “La Magnifica Comunità”
Title: Sonate a tre
Titolo: Sonate a tre
xLanguage_Available: ,en,it,

Prezzo: EUR 14,50

Shipping: EUR 0,00

Loading Aggiornamento carrello...