Clicca l'immagine per ingrandire
TC.450002

17.69 €

Rossino da Mantova (sec. XV), Marchetto Cara (1470-1525), Nicolò Pifaro (sec. XV/XVI), Joan Ambrosio Dalza (?-1508), Michele Pesenti (1470-1528), Ludovico Fogliano (1475-1542), Anonimi (sec. XV/XVI), Alessandro Demophon (sec. XV/XVI), Guglielmo il Giuggiola (sec. XV/XVI), Pietro Paulo Borrono (1490-1563), Bartolomeo Tromboncino (1470-1535), Sebastiano Festa (1495-1524)
Pinxit - Affresco Musicale del Rinascimento a Bologna

L’intrecciarsi dei rapporti tra pittori, letterati e musicisti negli aneddoti e nelle citazioni musicali tratte dal Viridario di Giovanni Philoteo Achillini, dall’Egloga Pastorale di Cesare Nappi e da Le Vite di Giorgio Vasari ci viene tramandato da frottole, balli, canti carnascialeschi, scherzosi e irriverenti giochi di parole e da musiche composte sui sonetti di Michelangelo, di Raffaello e sui testi del Petrarca nel primo cinquecento in terra bolognese.