Clicca l'immagine per ingrandire
TC.533803

17.69 €

CLAUDIO MERULO (1533 -1604)
Missa Apostolorum

Giunto a Venezia nel 1557, Claudio Merulo (1533-1604) si trova circondatoda una società ricca di fermento umanistico: le sue collaborazioni con uominidi cultura lo portano ad essere compositore oltremodo stimato. Organista celeberrimo supremo, la cui perizia compositiva è testimoniata dalle «molte sue compositioni che sono a stampa, madrigali, e Messe: ma sopra tutto dalle sue mirabili intavolature d’organo» e dalle sue messe d’organo che, secondo Apel, «appartengono a ciò che di più bello e più prezioso ha prodotto la musica liturgica per organo del XVI secolo». Ecco dunque qui presentata la Missa Apostolorum, inclusa nelle Messe d’Intavolatura d’organo stampate dallo stesso Merulo nel 1568 in Venezia; essa, per mezzo dei più diversi artifici contrappuntistici – dalla tecnica su cantus firmus, alla parafrasi, alle “fughe rette”, in cui le voci in imitazione procedono nella stessa direzione, vale a dire entrambe ascendenti (“fuga retta autentica”) o discendenti (“fuga retta plagale”) –, con un apice di dissonanze in coda al “Kyrie II” ed inciampando su un paio di quinte parallele nel versetto “Domine Deus” del Gloria, adorna la monodia gregoriana con ogni probabilità desunta dal Graduale allora in uso presso la Basilica di San Marco e stampato a Venezia nel 1551.

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.533803
Compositore: CLAUDIO MERULO (1533 -1604)
Esecutori: Schola Gregoriana Scriptoria · Roberto Loreggian, organo · Dom. Nicola M.Bellinazzo, direttore
Edizione: June 2010
Nota: also from the Tactus catalogue: TC.533801 - CLAUDIO MERULO - MISSA VIRGINIS ...