Clicca l'immagine per ingrandire
TC.561308

17.69 €

Monteverdi Claudio (1567-1643)
Il Ballo delle Ingrate - Combattimento di Tancredi

In this opera-ballet, Monteverdi adheres to the language and courtly style of Rinuccini, inspired in turn by the dances of the French court of Maria De’ Medici. Pervaded by a didactic and erotic atmosphere, Il Ballo delle Ingrate underlines in the final part the most significant aims of Monteverdi’s art: that of humanization and a search for an atmosphere which is essentially dramatic, thereby creating a clear and yet evocative contrast with the courtly gallantry presented in Pluto’s monologue. The expression of pity for the miserable Souls already felt by Cupid and Venus reaches an apex of heart-felt pathos in the final lament of the separated Soul: “Apprendete pietà donne e donzelle” (Learn pity, women and maidens) is the motto of the final refrain, set for solo voice and reprised chorally, concluding the work in an aura of sublime delicacyContenuto nell’ottavo libro dei “MADRIGALI GUERRIERI ET AMOROSI” il “COMBATIMENTO DI TANCREDI ET CLORINDA” , quale “opuscolo in genere rappresentativo” è, pur nella sua concisione, una delle opere fondamentali della nostra cultura occidentale e non solo dei primi decenni del Seicento. Dalla sua riscoperta novecentista di Malipiero, che ha curato la pubblicazione dell’opera omnia monteverdiana, non si contano le rappresentazioni di questo straordinario capolavoro,in varie versioni e contesti: dal Teatro alla Scala di Milano al Teatro Regio di Torino, sino a più piccoli e meno “ufficiali”luoghi di rappresentazione (chiese, castelli, saloni, chiostri), proprio perché quel senso di atemporalità (o “alta memoria”) del Tasso,sulla cui “Gerusalemme Liberata”, si innesta la musica di Monteverdi, lo rende sempre attuale ed in grado di emozionarci, aldilà del neoplatonismo e della numerologia che comunque pervadono l’opera (il numero tre ricorre insistentemente nell’opera: tre i personaggi, “repetitio” strutturale su tre misure, “tre volte il cavalier…”,etc)

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.561308
Compositore: Monteverdi Claudio (1567-1643)
Esecutori: Cast artistico “Ballo delle Ingrate” Plutone: FRANCESCO ZANE, Venere: MAURIZIA BARAZZONI, Amore: MARCELLA VENTURA, Un’ingrata: GIOVANNA DISSERA BRAGADIN Cast artistico “Combatimento di Tancredi et Clorinda” Testo: DANIELE GASPARI, Tancredi: FRANCESCO ZANE, Clorinda: ELISABETTA MARTORANA Continuo: FRANCESCO MOI (cembalo, organo), Chitarrone: ELENA CICINSKAITE Viole da brazzo: Ensemble SYMPHONIA PERUSINA viola soprano: Claudio Becchetti, Luca Venturi viola contralto: Domenico Antonio Natalucci, viola tenore: Marco Becchetti, violone contrabbasso: Alessandro Marzocchi Direttore: SANDRO VOLTA
Edizione: Giugno 2004