Clicca l'immagine per ingrandire
TC.591290

25 €

GIOVANNI ANTONIO LEONI (1590ca.-post1652 )
Sonate per violino Op. III

Sonate di violino à voce sola, libro primo, opera terza, pubblicata da Vitale Macardi a Roma nel 1652 del compositore, insegnante e violinista romano Giovanni Antonio Leoni. Quel poco che si conosce della sua vita si sa grazie alla dedica posta avanti alla pubblicazione delle Sonate, in quanto quasi tutta la sua produzione è andata perduta. Da quanto si deduce ha goduto del favore e della protezione del Cardinale G. B. Pallotta a Roma componendo e suonando musica per concerti vocali e strumentali promossi dal Cardinale stesso nella Chiesa della Lauretana Vergine di Roma. Tuttavia la sua notorietà fu tale che nel 1625 un suo mottetto, Domine, Dominus noster per Soprano, Basso e basso continuo venne pubblicato nella raccolta Sacri affetti con testi da diversi eccellentissimi autori di Francesco Sammaruco che includevano, tra gli altri, brani di Frescobaldi e Monteverdi. Ebbe molti alunni e le sue composizioni circolarono liberamente come manoscritti tanto che molti, con qualche modifica, le presentarono come proprie. Questa fu la molla che lo spinse a dare alle stampe le Sonate di violino à voce sola. Vista la catalogazione cronologica dell’opera si può presumere l’esistenza di almeno altre due pubblicazioni precedenti. In ogni caso questa risulta essere l’unica pervenutaci, ma sufficiente a segnare la storia della musica: questa è infatti la prima raccolta in assoluto nella storia della musica di sonate per Violino solo e basso continuo

richiedi maggiori informazioni


Cod.: TC.591290
Compositore: GIOVANNI ANTONIO LEONI (1590ca.-post1652 )
Esecutori: SEICENTO ITALIANO - su strumenti d’epoca - violino barocco : Maria Paola Cavallini;; chitarrone : Giangiacomo Pinardi; organo, clavicembalo e direzione : Daniele Boccaccio
Edizione: 2000