Clicca l'immagine per ingrandire
TC.860002

17.69 €

Heinrich Isaac (c. 1450-1517), Cristofano Malvezzi (1547-1599), Emilio de’ Cavalieri (c. 1550-1602), Girolamo Frescobaldi (1583-1643), Anonimo (fine del sec. XVII), Giovanni Maria Casini (1652-1719), Francesco Feroci (1673-1750), Luigi Cherubini (1760-1840), Anonimo (prima metà del sec. XIX), Anonimo (prima metà del sec. XIX), Vincenzo Bellini (1801-1835), Luigi Ferdinando Casamorata (1807-1881), Gioacchino Maglioni (1814-1888).
titolo italiano

Le celebrazioni per i 150 anni di Firenze Capitale del Regno d’Italia (1865-2015) costituiscono l’occasione per far conoscere e apprezzare le voci dei due preziosi organi antichi custoditi nella basilica fiorentina di San Lorenzo (il Serassi fu inaugurato proprio per quell’evento storico), nonché le musiche composte da musicisti attivi a Firenze. L’organo costruito dai F.lli Serassi nel 1864 è uno fra i più imponenti del suo tempo: con oltre 60 registri e tre tastiere, è un esemplare davvero singolare nel panorama organario per lo straordinario numero di registri ad ancia. L’organo rinascimentale risale alla metà del sec. XV, ma è stato ampliato nei secc. XVI e XVIII. L’incisione comprende brani dal Rinascimento fino al Classicismo e al Romanticismo, tra i quali molti sono preziosi inediti, in massima parte conservati in biblioteche e archivi fiorentini.