Heinrich Scheidemann (1596-1663), Anthoni Van Noordt (1620-1675), Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621), Anonimous (The Netherlands 17th century), Samuel Scheidt (1587-1654), Anonimous (The Netherlands 17th century)

I rapporti tra Olanda e Italia sono assai facilmente documentabili.
I musicisti olandesi avevano una lunga tradizione di viaggi verso sud e durante tutto il XVII secolo le più recenti stampe musicali pubblicate a Venezia o Bologna erano in breve disponibili anche ad Amsterdam; ancora, sebbene solo negli ultimi decenni di insegnamento di Sweelinck, fu attraverso Amsterdam che la scuola organistica tedesca poté avere la sua decisiva influenza più a sud.
Questo CD può essere visto alla luce di queste relazioni tra nord e sud.
La musica è stata scritta da compositori del nord, tutti ugualmente influenzati dal sud.
Ma l’interazione tra questi percorsi è molto più complessa e molto più interessante.
Ascoltiamo, infatti, Gustav Leonhardt, un maturo maestro, che, olandese, fu il primo in Europa a riscoprire la musica di Frescobaldi e dei suoi contemporanei.
A lui si affianca Matteo Imbruno, un giovane italiano affascinato fin dai suoi esordi dall’Olanda e da una professione così squisitamente olandese, quale l’organista.
L’organo suonato da entrambi è un’importante ricostruzione di uno strumento storico, prodotto dell’esperta organaria olandese, in cui convergono molte scuole europee.
La musica di questa registrazione si concentra attorno a Jan Pieterszoon Sweelinck, i suoi allievi e la Oude Kerk, la chiesa nella quale Sweelinck fu organista per più di quarant’anni.

Tracklist

HEINRICH SCHEIDEMANN (1596-1663)
Herr Christ, der einig Gottessohn 5:05
ANTHONI VAN NOORDT (1620-1675)
Psalm 50 10:35
HEINRICH SCHEIDEMANN
Toccata in G 7:35
JAN PIETERSZOON SWEELINCK (1562-1621)
Toccata in C 2:02
Ballo del granduca 4:56
Echo Fantasia in a 4:24
ANONYMUS (The Netherlands 17th century)
3 variations on Daphne 4:26
SAMUEL SCHEIDT (1587-1654)
Bergamasca 4:08
ANONYMUS (The Netherlands 17th century)
3 variations on Psalm 23 7:36
HEINRICH SCHEIDEMANN
Erbarme dich mein, o Herre Gott 5:53
Surrexit pastor bonus (after Lassus) 5:23
  • Compositore: Heinrich Scheidemann (1596-1663), Anthoni Van Noordt (1620-1675), Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621), Anonimous (The Netherlands 17th century), Samuel Scheidt (1587-1654), Anonimous (The Netherlands 17th century)
  • Esecutori: Gustav Leonhardt, Matteo Imbruno
  • Periodo storico: Umanesimo e Rinascimento
  • Codice: TB 570001
  • Edizione: GIUGNO 2012
  • Barcode: 8007194105377
  • Set: 1
  • Numero tracce: 11
  • Durata totale: 01:02:46
  • Note: NUOVA EDIZIONE TACTUS SERIE BIANCA

Distributore e Online Stores

naxoslogo
***

Heinrich Scheidemann (1596-1663), Anthoni Van Noordt (1620-1675), Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621), Anonimous (The Netherlands 17th century), Samuel Scheidt (1587-1654), Anonimous (The Netherlands 17th century)

I rapporti tra Olanda e Italia sono assai facilmente documentabili.
I musicisti olandesi avevano una lunga tradizione di viaggi verso sud e durante tutto il XVII secolo le più recenti stampe musicali pubblicate a Venezia o Bologna erano in breve disponibili anche ad Amsterdam; ancora, sebbene solo negli ultimi decenni di insegnamento di Sweelinck, fu attraverso Amsterdam che la scuola organistica tedesca poté avere la sua decisiva influenza più a sud.
Questo CD può essere visto alla luce di queste relazioni tra nord e sud.
La musica è stata scritta da compositori del nord, tutti ugualmente influenzati dal sud.
Ma l’interazione tra questi percorsi è molto più complessa e molto più interessante.
Ascoltiamo, infatti, Gustav Leonhardt, un maturo maestro, che, olandese, fu il primo in Europa a riscoprire la musica di Frescobaldi e dei suoi contemporanei.
A lui si affianca Matteo Imbruno, un giovane italiano affascinato fin dai suoi esordi dall’Olanda e da una professione così squisitamente olandese, quale l’organista.
L’organo suonato da entrambi è un’importante ricostruzione di uno strumento storico, prodotto dell’esperta organaria olandese, in cui convergono molte scuole europee.
La musica di questa registrazione si concentra attorno a Jan Pieterszoon Sweelinck, i suoi allievi e la Oude Kerk, la chiesa nella quale Sweelinck fu organista per più di quarant’anni.

Tracklist

HEINRICH SCHEIDEMANN (1596-1663)
Herr Christ, der einig Gottessohn 5:05
ANTHONI VAN NOORDT (1620-1675)
Psalm 50 10:35
HEINRICH SCHEIDEMANN
Toccata in G 7:35
JAN PIETERSZOON SWEELINCK (1562-1621)
Toccata in C 2:02
Ballo del granduca 4:56
Echo Fantasia in a 4:24
ANONYMUS (The Netherlands 17th century)
3 variations on Daphne 4:26
SAMUEL SCHEIDT (1587-1654)
Bergamasca 4:08
ANONYMUS (The Netherlands 17th century)
3 variations on Psalm 23 7:36
HEINRICH SCHEIDEMANN
Erbarme dich mein, o Herre Gott 5:53
Surrexit pastor bonus (after Lassus) 5:23
  • Compositore: Heinrich Scheidemann (1596-1663), Anthoni Van Noordt (1620-1675), Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621), Anonimous (The Netherlands 17th century), Samuel Scheidt (1587-1654), Anonimous (The Netherlands 17th century)
  • Esecutori: Gustav Leonhardt, Matteo Imbruno
  • Periodo storico: Umanesimo e Rinascimento
  • Codice: TC 570001
  • Edizione: GIUGNO 2012
  • Barcode: 8007194103854
  • Set: 1
  • Numero tracce: 11
  • Durata totale: 01:02:46
  • Note: NUOVA EDIZIONE TACTUS SERIE BIANCA
    Prodotto fuori catalogo non più disponibile. Sostituito dal nuovo codice TB 570001

Distributore e Online Stores

naxoslogo
***
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search